Cos’è la sandbox? Il gioco Ethereum NFT Metaverse

Costruisci e condividi le tue esperienze di gioco con il terreno NFT ed esplora il metaverso con Snoop Dogg e I Puffi.

In breve

The Sandbox è un gioco metaverso basato su Ethereum che consente agli utenti di acquistare una terra virtuale e personalizzarla con giochi ed esperienze giocabili.

Celebrità e marchi si sono riversati nello spazio, tra cui Snoop Dogg, Adidas, Paris Hilton, The Walking Dead, Gucci e altri.

Il metaverso sta arrivando! L’eccitazione e la speculazione sul futuro immersivo di Internet sono salite alle stelle da quando Facebook è stato rinominato Meta e ha svelato la propria visione per lo spazio, ma i creatori di criptovalute si stanno avvicinando al metaverso da anni.

Uno dei progetti più attesi nello spazio è The Sandbox, un videogioco basato su Ethereum che consente agli utenti di possedere un pezzo di mondo sotto forma di token non fungibile (NFT) e possono utilizzare quei pacchi LAND per sviluppare giochi e posizioni personalizzati e persino monetizzarli. È simile a Decentraland, anche se con un aspetto più pronunciato simile a un videogioco.

Dopo diversi anni di sviluppo, The Sandbox è finalmente in fase di rilascio, portando con sé celebrità e marchi come Snoop Dogg, Adidas, The Walking Dead e Ubisoft per il viaggio. Ecco come funziona The Sandbox, come puoi essere coinvolto e quali volti famosi potresti incontrare in questo imminente mondo del metaverso.

Cos’è la sandbox?

The Sandbox è un videogioco open world su PC, Mac e dispositivi mobili che consentirà ai giocatori di esplorare liberamente una mappa composta da migliaia di esperienze uniche. Assomiglia un po’ al grande successo di Microsoft Minecraft, con personaggi e mondi a blocchi che assomigliano a pixel di gioco retrò portati in 3D, ma The Sandbox avrà una mappa online persistente e condivisa.

Tuttavia, non saranno gli sviluppatori originali del gioco a creare la maggior parte di quei luoghi e giochi sulla mappa. Ogni pacco LAND nel gioco è un NFT che può essere acquistato e utilizzato per creare esperienze personalizzate. Alcuni saranno gestiti da marchi o comunità, mentre altri potrebbero provenire da singoli creatori che vogliono ritagliarsi il proprio spazio personale in questo metaverso.

È probabile che vedremo eventi virtuali nel mondo di The Sandbox, inclusi quelli confermati dagli artisti di Snoop Dogg e Warner Music Group, nonché feste di lancio di NFT e altre esperienze dal vivo. Potrebbe diventare un hub immersivo per la più ampia comunità Web3.

Qual è il metaverso?

Il metaverso si riferisce a una versione futura e più immersiva di Internet, che dovrebbe essere vissuta tramite avatar in spazi 3D condivisi. I fautori di questo potenziale futuro mondo online credono che socializziamo, faremo acquisti, giocheremo e persino lavoreremo all’interno degli ambienti del metaverso.

Detto questo, il termine “metaverso” e come prenderà effettivamente forma sono per ora un po’ nebulosi. Per i costruttori di criptovalute, il metaverso implica una serie di mondi basati sulla tecnologia blockchain che utilizzano una tecnologia aperta e interoperabile. In questi tipi di ambienti, risorse NFT come avatar, abbigliamento virtuale e altri oggetti potrebbero essere potenzialmente utilizzati in mondi e giochi.

Un NFT funziona come un atto di proprietà per un oggetto, inclusi beni digitali come opere d’arte, video, immagini del profilo e oggetti di videogiochi. Il gioco è un settore in crescita nel più ampio mercato NFT, con altri giochi come Axie Infinity e Zed Run che utilizzano NFT per le risorse di gioco.

Mentre i sostenitori di Web3 evidenziano il potenziale per un metaverso aperto e interoperabile basato sulla tecnologia blockchain, non è chiaro se i giganti della tecnologia che entrano nello spazio, come Meta, condividano queste ambizioni, sebbene l’azienda abbia messo in evidenza gli NFT nella sua presentazione. Meta e altri grandi attori centralizzati potrebbero invece concentrarsi su esperienze immersive di realtà virtuale e aumentata (VR/AR), con interoperabilità limitata.

Come funziona LAND?

LAND è ciò che The Sandbox chiama i suoi appezzamenti di terreno virtuale e la mappa è enorme: ci sono 166.464 singoli appezzamenti nel mondo. Ciascuno è rappresentato da un Ethereum NFT e può essere liberamente scambiato e rivenduto sui mercati (come OpenSea). Esistono diverse dimensioni di LAND, comprese le proprietà, che possono ospitare località ed esperienze molto più grandi.

Se possiedi un appezzamento di LAND, puoi costruirci quello che vuoi: giochi interattivi, spazi per riunioni virtuali e molto altro ancora. Sandbox ha lanciato strumenti di costruzione che consentono ai creatori di progettare il terreno e di integrare le meccaniche di gioco, e avrai anche la possibilità di monetizzare le esperienze che crei. Potresti anche acquistare un mucchio di TERRENI e affittarlo ad altri costruttori, per favore.

Cosa c’è di così speciale?

Non abbiamo ancora visto l’esperienza completa prendere vita, ma parte di ciò che rende alcune persone entusiaste di The Sandbox è la possibilità di possedere uno spazio personale in un mondo di gioco condiviso. Sarai in grado di girovagare e visitare altri spazi creati dagli utenti, uscire e socializzare, inoltre l’aspetto di proprietà dell’utente significa che il mondo di gioco può cambiare e cambiare costantemente.

Per i creatori, è un’opportunità per costruire games e condividerli con un pubblico di altri giocatori. Per i proprietari di LAND, è anche una potenziale possibilità di fare soldi. E per i fan degli NFT e della comunità Web3, offre uno spazio condiviso per immergersi nella cultura e interagire con altri che sono coinvolti nello stesso tipo di cose.

Chi c’è nella sandbox?

The Sandbox ha passato gli ultimi due anni ad accumulare gradualmente un elenco sempre crescente di partner ed è un vero e proprio mucchio di franchise, marchi e celebrità.

Abbiamo già menzionato Snoop Dogg, Adidas, The Walking Dead e l’editore di giochi Ubisoft. Ecco una manciata di altri partner che stanno costruendo all’interno dello spazio: The Smurfs, Atari, Paris Hilton, Warner Music Group, World of Women, Deadmau5, Gucci, South China Morning Post (SCMP), game maker Square Enix, band metal Avenged Sevenfold , Care Bears e la serie TV Hell’s Kitchen.

È una specie di strano mix, tutto messo insieme in questo modo, ma la vastità del mondo e l’aspetto generato dagli utenti significano che ci sarà sicuramente molta varietà nel mondo. Anche i collezionisti di criptovalute come Whale Shark e Pranksy hanno preso parti considerevoli della mappa, mentre marchi di criptovalute come Gemini, Binance, Ledger e Socios sono nel mix.

Il futuro

The Sandbox deve ancora annunciare una data precisa per quando prevede di aprire l’intera esperienza, ma si ritiene che sia più tardi nel 2022 al più presto. In vista del lancio completo, il gioco ha iniziato a ospitare finestre di playtest “alfa” limitate alla fine del 2021.

Al momento della stesura di questo articolo, The Sandbox ha ospitato due di quei periodi di playtest alfa, ciascuno della durata di alcune settimane e che ha aperto al pubblico una piccola selezione di esperienze curate. Ad esempio, nell’ultima sessione, c’erano oltre 35 mondi diversi da esplorare, comprese le esperienze di Snoop Dogg e SCMP, oltre a un museo NFT ancorato alle immagini di World of Women.

Sebbene fossero liberi di esplorare e sperimentare, solo le persone che avevano acquistato un Alpha Pass NFT potevano ricevere ricompense in gettoni giocabili per aver completato le missioni. In altre parole, devi spendere soldi per fare soldi (token), ma il gioco stesso è gratuito.

Nel nostro tempo esplorando i mondi alfa, abbiamo scoperto che le esperienze più avvincenti erano quelle che si sentivano immersi nella cultura NFT e Web3, come il suddetto museo e anche una discoteca adornata con opere d’arte NFT provenienti da varie collezioni.

D’altra parte, i giochi con meccaniche di gioco più complesse, come il combattimento e il salto, a volte si sentivano goffi e rozzi. È presto, però. E man mano che il mondo di gioco più ampio prende forma e aumentano i costruttori, ci sarà sicuramente una varietà molto maggiore di cose da vedere e da giocare. Si spera che lo standard di qualità aumenti solo nel tempo.

Il Sandbox ha attualmente tutte le sue risorse NFT sulla rete principale di Ethereum, ma prevede di passare alla soluzione di ridimensionamento sidechain Polygon prima del lancio completo del gioco per ridurre le commissioni di transazione e il consumo di energia. Tra quella mossa e il voler dare ai proprietari di LAND più tempo per costruire, il lancio completo del gioco potrebbe essere ancora un po’ lontano.

“Il metaverso deve essere costruito dalle persone”, ha detto a Decrypt il co-fondatore e COO di The Sandbox Sebastien Borget nel dicembre 2021. “Una volta che stanno costruendo con i nostri strumenti e creano esperienze che saranno pronte per essere aperte al pubblico — e siamo in diretta sul livello 2 per pubblicare esperienze sulle loro LAND — penso che sarà un ottimo momento per iniziare.

Anche se mancano mesi, potrebbe comunque essere una delle esperienze più importanti del metaverso quando verrà lanciato completamente. Gli annunci di Facebook hanno fatto aumentare le vendite di LAND nel metaverso e hanno aumentato il prezzo del token SAND di The Sandbox, ma potrebbero passare molti anni prima che la visione del metaverso di Facebook prenda vita. Il Sandbox potrebbe avere un notevole vantaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su